Ayrex: broker affidabile per trading online?

Sempre troppo spesso ci si trova a dover riferire di truffe, o presupposte tali, da parte di broker che si immettono sul mercato finanziario. Con Ayrex, presupposto broker per opxzioni binarie, forex e CFD, si vuole partire “dalla fine”, cioè da una diffida della Consob a chiudere la sua pagina in italiano.

Si sono riscontrate alcune lamentele riguardo all’operato di Ayrex, ma bisogna anche essere corretti e riferire che la maggior parte dei reclami sono stati risolti adeguatamente. Per avere un’idea della “lamentela”, bisogna però fare un esempio e questo è il “reclamo tipo” posto nei confronti di Ayrex in conseguenza al quale tanti “poveri trader”, magari quelli neofiti, hanno perso danaro: “Ciao Ayrex, perché la demo è diversa dal conto reale? Quanto è diverso il prezzo su una piattaforma rispetto al prezzo ufficiale del mercato mondiale? Perché la piattaforma a volte si blocca?”.

Ma, sempre ad onor del vero, bisogna anche riferire la risposta ufficiale di Ayrex: “La nostra demo è pensata per mostrarne la funzionalità: quindi, ci possono essere differenze. Non siamo in grado di dirvi l’esatta differenza del prezzo della demo dall’account reale: il nostro team di sviluppatori introduce costantemente aggiornamenti di stabilità. Se si sono riscontrati problemi di prezzo specifico, fai uno screenshot e contatta il nostro supporto per aiuto”.

Meno male che Ayrex ha, in ogni caso, risposto: la loro piattaforma demo, comunque, non è regolamentata, quindi, giocano un pò in modo da far vincere più operazioni: bisogna assolutamente tenere presente quando si apre una demo di controllare che i prezzi siano gli stessi tra demo e reale.

A chiusura, infine, si riferire il parere di Consob: “Molti trader tendono a considerare un broker come affidabile se ha una regolamentazione adeguata: Ayrex non ne ha nessuna”. Non ci sono altri commenti da  aggiungere.