Binance, piattaforma di criptovalute

Ci ha spinto a parlare di Binance la notizia che sia stata hackerato e pareva opportuno portare a conoscenza dei trader qualcosa di più di una “semplice notizia”. Binance è una borsa di Bitcoin e criptomonete e nella ricerca che è stata effettuata si sono trovate parecchie similitudini con la criptomoneta OTN e IQ Option: i due progetti sono molto simili, ma contemporaneamente del tutto diversi, come trasparenza e regolamentazione.

Oggi, il mercato delle valute digitali è pieno di una gamma variegata di monete e trovare la piattaforma giusta di trading sta diventando un bel problema per i trader di criptovaluta e questo sia per i principianti che per i veterani di questo indiscutibile mercato emergente. Binance è una piattaforma cinese di criptovalute molto popolare, particolarmente in questo periodo: è su tutte le prime pagine dei blog online per i suoi servizi di negoziazione tra criptovalute ed è riuscita a guadagnare molta popolarità grazie al suo impressionante numero di ICO, ma sopratutto grazie alle sue commissioni di trading e di negoziazione estremamente basse.

Si cercherà di delineare il più possibile ciò che si dovrebbe sapere su Binance, compreso il suo funzionamento, le coppie di criptovalute che si possono negoziare, le commissioni ed i limiti, gli aspetti di sicurezza e quelli di assistenza che sono indispensabili per far sentire il trader “al sicuro”. Ma, prima di tutto questo, si vuole sottolineare che Binance è uno dei più grandi exchange di criptovalute al mondo e lancerà un fondo di investimento da un miliardo di dollari espressamente studiato per incubare progetti di blockcain. Secondo China Money Network, Binance ha annunciato la creazione del fondo questa settimana durante un incontro online, spiegando anche che verranno effettuati investimenti su start-up e si investirà su altri fondi legati alla blockcain.

Il primo progetto che riceverà finanziamenti diretti è una nuova app di block-end creata da Weixing Chen, fondatore del servizio di ride-ride Kuadi Dache che, successivamente, si è fusa con la società Didi Chuxing da 60 miliardi di dollari. Nel frattempo, il “fondo di Binance” cercherà altri venti fondi in cui investire: per essere “fondi idonei” devono già avere 100 milioni di dollari di asset in gestione. Bisogna anche segnalare che Binance è stata recentemente coinvolta in una disputa legale con la Compagnia VC Sequoia Capital: quest’ultima affermava che Binance avesse violato un accordo in esclusiva.

Binance, attualmente, si posiziona sul mercato come la più grande borsa al mondo di criptovalute, con un volume giornaliero di quasi 1,6 miliardi di dollarisebbene l’exchange OKEX abbia occasionalmente più volume di Binance durante un periodo di 24 ore. Ma, complessivamente, Binance funziona? Se si visita il sito web della piattaforma cinese per la prima volta, si noterà nell’immediato che la stessa offre due opzioni per il trading di valuta digitale: base ed avanzata. Ma né l’una, né l’altra sono destinate ad essere di facile utilizzazione: tuttavia, chiunque abbia un bachground in valute digitali dovrebbe essere in grado di utilizzare la piattaforma ed i suoi servizi differenziati.

 

 

 

.