Coinbase Italia è affidabile e sicura?

In questo particolare periodo dove le criptovalute sono al centro dell’attenzione nel mondo finanziario bisogna stare attenti e seguire le informazioni che si possono raccogliere, ovviamente quelle più accreditate. In queste righe si vuole affrontare le Coinbase Italia e vedere se sono affidabili e se questa Exchange di Bitcoin e criptovalute funziona veramente od è meglio… lasciar perdere.

Coinbase Italia è una piattaforma di criptovalute che funziona come portafoglio elettronico, ma ha tempi molto lenti. Una informazione certa è che ha sede negli Stati Uniti a San Francisco e ciò risulta perfetto per i trader americani, ma per quelli europei sarà un lato positivo o negativo? Un’altra informazione certa è che puoi aprire un conto Coinbase Italia in pochi minuti e dopo i trader potranno avere una visione più ampia su:

. cos’è Coinbase e quali criptovalute sono negoziabili

. come funziona Coinbase e come usarlo

. come aprire e sottoscrivere un portafoglio elettronico Coinbase

. valutare alternative per il trading senza le criptovalute

Coinbase Italia fondata nel 2012 opera in 32 Stati, compresa l’Italia, e dà la possibilità di custodire le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Litecoin. Quello che è interessante è che Coinbase Italia è sicura: ha soltanto problematiche di gestione dei pagamenti a causa delle diverse impostazioni bancarie tra gli Stati Uniti, dove ha sede, e l’Europa. Tutte le operazioni della piattaforma sono gestite offline e sono al sicuro da furti digitali e viene richiesta una doppia verifica di identità.

Le transazioni sono crittografate, come anche il wallet o portafoglio elettronico ma anche se lo stesso funziona bene non si consiglia il servizio di trading o speculativo perché non è regolamentato sopratutto ora che l’Agenzia delle Entrate Americana ha vinto la causa contro Coinbase che deve inviare una buona parte dei nominativi dei titolari che intrattengono conti presso di loro.