CoinSpace: attenzione, attenzione!!

Si è appena parlato, piuttosto ampiamente, di criptovalute e delle loro qualità: non si vuole, quindi, allarmare assolutamente nessuno, si vuole solo riferire di ciò di cui si parla dall’inizio dello scorso anno 2016, di CoinSpace, un “sistema” che dovrebbe fare ricchi tutti coloro ovviamente che si affilieranno.

Su questa nuova società si sta sentendo di tutto un po’: si vuole entrare in profondità per dare un parere con informazioni più precise. Sempre per non allarmare nessuno, ma solo per fare porre attenzione alle proposte che “veleggiano” in internet con obbiettività e chiarezza in modo da suggerire la strada per prendere giuste decisioni riguardo all’impiego dei quattrini di ognuno.

Prima di esprimere qualsiasi parere bisogna sottolineare cosa di CoinSpace dice la Consob che per chi frequenta opzioni binarie ed il trading online è come la Bibbia: “con delibera 19866 del 1° febbraio 2017, la Consob ha sentenziato la sospensione della pubblicità in Italia di CoinSpace ed ha chiesto alla magistratura ed alla polizia postale di mettere offline il sito web che ne faceva la pubblicità sul territorio italiano”. A seguito di questa delibera la criptovaluta CoinSpace non può essere promossa sul territorio italiano e non è, ovviamente, una società finanziaria registrata Consob.

Ma allora come funziona CoinSpace? Secondo i promotori i guadagni vengono generati da due filoni principali:

. mining di una criptovaluta

. presentazione altri clienti paganti

Per poter iniziare a guadagnare con CoinSpace bisogna pagare e questo danaro è il profitto generato e tanto declamato: il mining della criptovaluta non è mai stato lanciato e, quindi, non resterebbe che promuovere il metodo con uno schema Ponzi: presentare altri clienti paganti che con il danaro “fresco” possano pagare i profitti dei clienti già entrati. Lo schema Ponzi in Italia è vietato: non c’è niente altro da aggiungere. Solo estrema attenzione.