Il pentolone

Che cosa pensate che sia il pentolone? Ovviamente stiamo parlando di opzioni binarie e non della prova del cuoco quindi sicuramente sarà qualcosa che interessa il mondo del mercato finanziario. SI ma cosa? Il pentolone non è altro che una semplicissima strategia sulle opzioni binarie applicabile al calendario economico. Si tratta di una strategia davvero molto semplice adatta soprattutto per i principianti in modo tale da prendere dimestichezza sia con il calendario economico e sia con alcuni indicatori. Vediamo come.

Scegliere il titolo e la notizia giusta su cui operare

La prima cosa da fare per applicare questa strategia è di esaminare il calendario economico scegliendo quale potrebbe essere il titolo giusto con la notizia più rilevante. Per scegliere questo è il consiglio è quello di prendere in considerazione gli asset più volatili quindi sarebbe una buona idea scegliere titoli del mercato statunitense ad esempio operare su EUR/USD è da preferire o comunque un’altra coppia valuta dove gli scambi sono numerosi. Una volta individuato il mercato su cui operare bisogna prestare attenzione all’importanza della notizia e al grado di conseguenza Per fare questo dovete scegliere la notizia che abbia 3 teste di toro (le teste di toro abbiamo già visto cosa sono), potete anche scegliere notizie con 2 teste di toro ma il rischio è più elevato, quindi scegliendo un titolo il più volatile possibile e con 3 teste di toro sarete più certi che i prezzi cominceranno a muoversi anche drasticamente.

Scegliere il momento giusto e la direzione del prezzo

Una volta individuato l’asset su cui operare non ci rimane altro che scegliere il momento giusto per poter piazzare la nostra opzione e capire quale sarà la direzione dei prezzi per piazzare un Alto o Basso. Come già detto in un precedente articolo come regola base è quella di stare fermi nel periodo in cui si è vicini all’orario di una notizia siccome in questo momento il mercato potrebbe essere molto imprevedibile ed è piuttosto incerto. Ma in questo caso per applicare il pentolone è proprio su questo che si basa la strategia ovvero sull’incertezza del mercato. Infatti un buon momento per piazzare la vostra opzione potrebbe essere o 1 ora prima oppure subito dopo che la notizia verrà rilasciata. Ovviamente operando in questo modo è lampante capire che si tratta di un’operazione piuttosto rischiosa siccome i prezzi sono imprevedibili. Ma non abbiate paura perché a questo possono venirci in aiuto alcuni indicatori.

Sfruttare gli indicatori

Una volta individuato l’asset e scelto quando piazzare l’opzione se 1 ora (meglio 30 minuti prima) oppure dopo la notizia bisogna scegliere quale tipo di indicatore usare per capire la direzione che prenderanno i prezzi. Potete scegliere gli indicatori che abbiamo visto fin ora come lo stocastico o il RSI che sono tra i più semplici. Una volta messo sul grafico l’indicatore scegliete un timeframe da 1 minuto, con un timeframe così basso sarà più facile individuare il trend con più precisione.

A questo punto guardate bene il grafico in relazione all’indicatore che avete scelto e appena vedete un segnale forte piazzate l’opzione Alto o Basso in base alla direzione che avete previsto del trend.

Se proprio non avete voglia di usare gli indicatori una regola generale è quella di aspettare che il prezzo si muova di almeno 10 punti in una direzione o nell’altra, una volta presa una direzione è molto probabile che il prezzo continuerà la sua corsa.

Attraverso questa semplice strategia abbiamo visto come sia facile sfruttare il calendario economico e l’unica difficoltà sta nell’avere molta pazienza nel scegliere la notizia giusta sull’asset interessato e soprattutto individuare il momento giusto di quando piazzare l’opzione. Ovviamente tutto questo lo si impara con l’esperienza. Intanto fate i vostri esperimenti e guardate cosa esce fuori dal pentolone.