La “consapevolezza” delle opzioni binarie

Non si vogliono fare degli allarmismi facili: ma lanciare un allarme relativamente alle opzioni binarie questo sì, perché si sentono troppe truffe che “girano” nel settore finanziario: pertanto, “seminare” la consapevolezza delle opzioni binarie sembra essere uno strumento buono per affrontare questo trading che ha fatto guadagnare tantissimo, ma che sta forse “cambiando” il suo cammino.

La consapevolezza delle opzioni binarie non significa abbandonarle, bensì avere responsabilità più spiccata e non credere ancora alla “favola” di forti guadagni con zero conoscenze e zero impegno! Non è assolutamente possibile e, quindi, il suggerimento è quello di allontanarsi per tempo e “consapevolmente” da quei broker che invogliano a rischiare in investimenti poco sicuri.

I broker talvolta hanno un atteggiamento “feroce” ed invitano troppo a rischiare danaro, promettendo facili guadagni e mentendo spudoratamente. Promettono persino bonus elevati e l’affiancamento di un esperto: ma il bonus a volte è una bugia e spesso l’esperto è ancora meno esperto di chi vi si rivolge. Certamente, quello che possiede è la capacità di far rischiare danaro per operazioni non sicure.

La consapevolezza delle opzioni binarie, e dei suoi rischi, deve essere profonda, ben acquisita e ben metabolizzata. Non si dovrà più cadere in equivoci che suggeriscono investimenti in opzioni binarie con guadagni irrinunciabili: ci si deve girare da un’altra parte quando un broker lo sottopone!

Avere consapevolezza delle opzioni binarie significa, invece, studiare tanto con corsi o pubblicazioni più che seri. Il trading su opzioni binarie, sul forex, sulle materie prime, è un business che si riesce a costruire, ma con il tempo: chi spinge “la fretta” vuole approfittare della situazione e proporre investimenti non validi. Quindi, attenzione assoluta ed al minimo sospetto nei confronti del “vostro broker”, contattare la Consob e chiedere suggerimenti ed aiuto per affrontare le promesse relative a guadagni facili.