MarketsX, piattaforma di trading online

Markets.com ha studiato, creato e voluto la piattaforma MarketsX per far fronte alle esigenze dei trader professionisti, oppure di coloro che fanno cospicui investimenti e, quindi, meritano un servizio migliore. Ecco, quindi, le sue peculiarità:

. strumenti di analisi del trend affidabili

. analisi complesse avanzate

. creazione di fondi ed ETF su misura

. servizi di private banking sofisticati

. maggiore leva finanziaria

. strumenti per interagire con gli altri clienti di MarketsX

Come particolarità, MarketsX non prevede alcun costo di iscrizione, oppure di commissioni di trading, ma per poter usufruire di un livello di servizio così elevato, sarà necessario depositare un capitale minimo sicuramente più alto rispetto ai 100 euro richiesti attualmente da Markets.com. Al momento, non è stato ancora precisato quale sarà questo capitale minimo, indispensabile per accedere a tutti i vantaggi di MarketsX.

La piattaforma MarketsX è stata creata per offrire servizi personalizzati a trader professionisti non retail, come da regolamentazione ESMA. Il broker Markets.com, ideatore della MarketsX, da sempre, viene considerato come una delle piattaforme più popolari in Europa: è affidabile, sicura e facile da usare. Markets.com, broker specializzato nella vendita al dettaglio di FX e CFD, è di proprietà di Playtech PLC, gigante finanziario che ha pianificato di lanciare questo nuovo servizio rivolto alla fascia alta di clienti al dettaglio: il nuovo servizio richiama la stessa idea che ha messo in campo Apple per il suo smartphone di alta gamma.

Da un punto di vista finanziario, Playtech ha messo insieme il suo gruppo TradeTech tra le acquisizioni del gruppo CFH di clearing e liquidity FX ed il market Alpha Capitale Markets. Però, mentre questi due gruppi sono fornitori B2B di servizi e tecnologia, particolarmente per i broker FX al dettaglio, Markets.com è rimasto stagnante, avviando un’importante riorganizzazione nel 2016, cambiando modo di acquisire clienti.