Opzioni binarie: trading sicuro in 5 mosse

Sopratutto per i neofiti, ecco 5 mosse con le quali si può affrontare un trading sicuro in opzioni binarie per immettersi nel mondo finanziario, affascinante ma anche un pò rischioso.

  1. Il trading per opzioni binarie, oggi, è sicuro: nel passato i brokers potevano operare anche senza regolare licenza, ma ormai l’Unione Europea si è espressa in merito alla legalità delle opzioni binarie e tutti i broker devono avere regolare licenza nel Paese dove opera la loro sede legale.
  2. Con il trading per opzioni binarie è semplice, sono state strutturate per esserlo: bisogna selezionare un asset che può essere oro, petrolio, azioni ed effettuare una previsione sulla direzione che prenderà il prezzo, od al rialzo od al ribasso. Nelle opzioni binarie non conta di quanto il prezzo possa oscillare, la cosa importante è che alla scadenza la previsione effettuata si riveli “azzeccata”.
  3. Il trading per opzioni binarie è redditizio: sono così redditizie perché ogni posizione chiusa in profitto, offre payout alti. I rendimenti non sono tutti uguali, ma sono allettanti e possono oscillare tra il 75% ed il 550% del capitale investito per ogni singola operazione.
  4. Il trading per opzioni binarie è a basso rischio. Se si apre un conto presso un broker, affidabile ovviamente, di 10mila euro, ci si registra e si entra nella piattaformma facendo un investimento di 100 euro ed è quello il massimo che si può “decidere di perdere”: il fattore di rischio dell’operazione è esattamente proporzionale al danaro che si sceglie di investire.
  5.  Il trading binario è diversificato e veloce. Nel trading di opzioni binarie si avranno a disposizione moltissimi asset differenziati, diversi tipi di opzioni binarie, così come di scadenze -tempo per cui la posizione rimane aperta-. Aprire, poi, le proprie posizioni richiede davvero pochi click, poichè le piattaforme sono semplicissime da utilizzare