Piattaforma Opzioni Binarie

Per chi non ha mai visto una piattaforma per poter operare con le opzioni binarie eccone mostrata una qui sotto. Si tratta della piattaforma offerta da 24 Option (uno dei nostri migliori broker Consob).

Vi piace? Vi sembra una cosa fantascientifica? Non vi preoccupate perché adesso vi spieghiamo brevemente e molto semplicemente come si opera in una piattaforma simile. E’ più semplice di quel che sembra…

piattaforma-opzioni-binarie

Ogni Broker propone una sua piattaforma diversa che si distingue dalla ricchezza degli strumenti e dalla grafica, ma più o meno tutti quanti hanno una piattaforma simile a questa.

In alto trovate 4 pulsanti: Alto/Basso, breve termine, tocca o no, intervallo. Per chi ha seguito con attenzione le nostre guide avrà già capito che con quei pulsanti si possono scegliere le opzioni (che vi abbiamo spiegato in un nostro articolo) su cui si vuole operare.

In basso invece troviamo una casellina di testo con scritto filtro, attraverso questa casella dovrete scegliere l’asset su cui operare (azioni, monete, etc.). Di solito invece di trovare la dicitura filtro troverete invece “asset”. Una volta scelto l’asset notate come in basse appare un elenco con tutti i prezzi ovviamente aggiornati in tempo reale.

Sulla destra notate un grafico il quale è il cuore delle opzioni binarie ma anche di tutti gli altri tipi di investimenti perché è proprio attraverso l’analisi del grafico che dipenderà la vostra abilità nel fare trading e quindi di azzeccare il giusto andamento dei prezzi e quindi guadagnare! Più avanti faremo anche una piccola guida su tutti i tipi di grafici che potranno servirvi.

Appena in alto al grafico trovate una casellina mediante la quale dovrete scegliere la scadenza della vostra opzione.

A fianco del grafico sulla sinistra trovate 2 grossi pulsanti con scritto Alto e Basso. Attraverso questi 2 pulsanti potrete entrare sul mercato decidendo se puntare su Alto oppure Basso. Ce anche un pulsante con scritto compra con cui potrete uscire dal mercato, notate come sono già indicati i vostri possibili guadagni appena sotto al pulsante nel momento in cui uscirete.

In basso al grafico invece troverete lo storico delle vostre operazioni (quindi operazioni aperte o chiuse) e alcuni piccoli strumenti come il calendario economico e i segnali giornalieri. Anche qui ogni broker offre strumenti di analisi differenti.

Come avete visto non si tratta di una cosa così fantascientifica, più o meno tutte le piattaforme sono uguali, una volta capito il suo funzionamento riuscirete ad operare su tutti i brokers presenti in circolazione.

Un consiglio

Non vi limitate a guardare soltanto la piattaforma del broker con cui state operando ma date uno sguardo a più piattaforme e a più grafici di fonti differenti in modo da fare un confronto incrociato. In questo modo potrete avere una panoramica estesa sull’andamento del mercato e prendere in maniera più saggia le vostre decisioni.